Ingegneria Naturalistica: tecnologie e materiali per la difesa del suolo e il controllo dell’erosione

L’ingegneria naturalistica è la sintesi di antiche tecniche costruttive e materiali moderni. Attraverso queste tecniche si possono realizzare interventi ad elevato valore di sostenibilità da applicare alla sistemazione idrogeologica di territori, progettazione di nuove aree urbane e periurbane.

Programma:

9:00 Registrazione
9:15 Introduzione a cura di Movimes srl e saluto Autorità

9:30 Consolidamento di versanti instabili: progettazione di strutture mono-ancoraggio, certificazioni, campi di applicazione. Incofil Tech Srl – relatore Ing. Valentino Ferraro

10:15 La stabilizzazione corticale di versanti attraverso l’utilizzo di specifici sistemi costituiti da piante erbacee-microrganismi aventi proprietà biotecniche e geotecniche certificabili. Panoramica su interventi di ingegneria naturalistica e tecniche innovative per la mitigazione a verde delle opere. Bio Soil Expert srl – relatore dott. agr. Alberto Ferrarese

11.30 Dimostrazione pratica presso impianto loc. Molinello Comune di Lentiai (BL)

La partecipazione al convegno comporta la maturazione di 0,5 CFP crediti formativi agli iscritti all’Ordine degli Agronomi e Forestali. Per gli iscritti all’ Ordine degli Architetti PPC verranno accreditati 4 CFP mediante istanza di autocertificazione su iM@teria (Tipologia: Formazione erogata da altri Ordini/Collegi).

Per iscrizioni >>                              [ Clicca QUI ]